Così Com'è
< INDIETRO
SALA DEL GUSTO
Così Com'è Coltiviamo Talenti 2017 - La Finale
5 giugno 2017
Un’esplosione di colore e sapore, il pomodoro che diventa sfoglia e dà vita a un cappelleto ripieno di parmigiana di melanzane, immerso in un brodo freschissimo che riporta in piena estate la mente e il palato. 
È Alessandro Rapisarda, chef del Cafè Opera di Recanati, il vincitore del Premio “Così Com’è Coltiviamo Talenti”, che ha visto oltre 60 giovani professionisti cimentarsi nello studio e nella sperimentazione a partire dal pomodoro di Finagricola, prodotto unico nel suo genere. 

A giocarsi la finale di un’iniziativa che ha mostrato tutto il fervore culinario, la creatività e l’altissima professionalità degli chef italiani under 35, anche Antonio Sicignano del Ristorante Marennà di Avellino con “Raviolo caprese all’acqua pazza”; Giacomo Caravello, dell’Hotel Signum di Salina con “San Pietro, aceto di pomodoro Così Com’è e melanzane” e Marco Nitride, chef di Casa Vetere di Santa Maria Capua Vetere con “Caprese 2.0”. 

La giuria, presieduta dal giornalista gastronomico Allan Bay e composta dalla giornalista e conduttrice Francesca Romana Barberini e dagli ideatori di “Le strade della Mozzarella” Barbara Guerra ed Albert Sapere con la partecipazione straordinaria del critico Luigi Cremona, ha decretato la vittoria di Rapisarda che avrà dunque la possibilità di volare a New York in qualità di relatore per la tappa a stelle e strisce del decennale de Le Strade della Mozzarella in programma nella Grande Mela il 28 e 29 giugno.

Il progetto, nell’ambito del quale sono stati presentati antipasti, primi, secondi e perfino dolci, era aperto a chef under 35, chiamati ad elaborare e presentare una ricetta che valorizzasse ed impiegasse uno o più prodotti della linea Così Com’è.